Noir

sam stoner noir


Quando ti senti perso e non sai che direzione prendere eppure senti di doverti muovere. Di spostare il culo da dove ti trovi perché quel luogo, quelle ombre, non ti appartengono più.

Il punto è non lasciarsi incantare dalle balle offerte dalla massa. E che questa massa sia composta da idioti o da letterati non fa alcuna differenza. È una cazzo di massa e come tale non conta un cazzo.

Ma lasciando i cazzi a chi ne fa un uso più fruttuoso e soddisfacente e tornando a noi, il punto di questa manciata di parole è: trovare se stessi. Centrarsi. Riprendere la propria voce.

E la mia voce proprio non ne vuole sapere di dire quello che dovrebbe, soprattutto ora che dovrei promuovere il nuovo libro fresco di stampa. Perché in realtà con questo libro spalo merda e la tiro addosso a chi solitamente la evita. Anzi, per essere precisi, come dice il protagonista di Moscow’s Fury, “… ci piscio sopra”.

 Il Noir, del resto, tratta di materiali biologici di scarto, anche se solitamente hanno braccia, gambe e traducono in azione i pensieri sbagliati.

Guidate sempre la mia penna, santi, folli, profeti sotterranei.

Sam Stoner

Linea d'ombra

AMAZON 
https://www.amazon.it/dp/B07YKTHPH5

#noir  #noiritaliano  #lineadombra  #samstoner  #samstonerlibri  #samstonernoir

Post più popolari