"Me ne stavo lì, a terra. Con un fiotto di sangue che si riversava su quel freddo e desolato marciapiede. Stavo crepando. Lo sapevo e non potevo farci niente, se non aspettare la morte..."


(da “L’inferno” di Sam Stoner)


martedì 14 novembre 2017

Intervista a Sam Stoner scrittore e autore dell’antologia comica “Un pacco inatteso”



Grazie a Kubera Edizioni per l'intervista realizzata in occasione dell'uscita della mia antologia "Un pacco inatteso" e pubblicata sul blog della casa editrice.

"Intervista a Sam Stoner scrittore e autore dell’antologia comica “Un pacco inatteso” edito da Kubera Edizioni e in uscito in ottobre 2017.


1 – Come nasce l’idea di quest’opera?

Io scrivo solitamente noir sia romanzi che racconti tuttavia amo la lettura brillante e qualche volta ho provato a scrivere con il solo fine di divertirmi e divertire. Ho deciso così di riunire le mie composizioni brillanti visto che non sono molte.

2 – Il titolo della tua opera “Un pacco inatteso” è particolare, ce ne vuoi parlare?
Il titolo dell’opera deriva dal titolo di uno dei racconti presenti che è arrivato spontaneamente, lo capirete leggendo. Comunque è un titolo che ben si addice a ogni racconto, perché dietro a ogni rapporto d’amore c’è un “pacco”, una fregatura. Sta a noi riderne e andare avanti oppure farne un dramma. Personalmente preferisco farmi sempre una risata...
 
continua a leggere

giovedì 2 novembre 2017

Il pacco inatteso di Sam Stoner



Un pacco inatteso - passioni, fellatio e altre amenità è il mio ultimo libro.
Stile veloce, molti dialoghi e battute per ridere dell'amore, dei rapporti, della famiglia.
Al seguente link l'anteprima
http://www.samstoner.it/bookshop/un-pacco-inatteso/

Edito da Edizioni Kubera
Pagine 104
Cartaceo euro 8,50
eBook euro 2,49

Nelle librerie e nelle migliori librerie on line

domenica 11 giugno 2017

L’importante è lasciare le ossa al cane…


L'altro giorno mi sono imbattuto per caso in una lettura interessante, pagine di una scrittrice italiana che non conoscevo, Viola Di Grado
E non fate battute, c’è chi scopre Dio solo il momento di crepare, potrò permettermi qualche svista ogni tanto. 

Ho trovato la sua scrittura brillante, ricca, pungente, di assoluto talento, lo stile mi ha ricordato alcune pagine di De Lillo e Tom Robbins. Insomma, una fuoriclasse.

Indagando ho scoperto che ha vinto numerosi premi, anche internazionali, finalista del PEN Literary Award

venerdì 10 marzo 2017

Come diventare editori... con l'aiuto di Silvan, il Professor X e il Maestro Yoda.


È davvero esilarante l'intervista a Giovanni Peresson, responsabile dell'Ufficio studi dell'Associazione italiana editori (Aie). 

L'aspetto comico è che questa intervista, rilasciata nel 2012, secondo le intenzioni di Peresson sarebbe dovuta servire da

venerdì 24 febbraio 2017

Tra botte di culo e acque di sorgente: quelle agenzie letterarie che muoiono di onestà


"Accendi il pc e cominci a vagare alla ricerca di qualcosa che dia un senso a quei minuti (ore nella maggior parte dei casi) che ti sottraggono ad attività ben più soddisfacenti come persuadere il panino con la porchetta (ma vi assicuro vegano al 100%) che stai desiderando a comparire sulla scrivania vicino al mouse, oppure dedicarsi a una approfondita disamina de “I fratelli Karamazov” sceneggiati nell’ultimo numero di Topolino seduti sul trono presente nel bagno..." Continua a leggere

Il mio pensiero sulle agenzie letterarie che ho avuto il piacere di scrivere per il blog "ScrivereSenzaParole" e che ha suscitato più di una discussione. 

martedì 31 gennaio 2017

Il delitto perfetto. L'ultimo racconto di Sam Stoner


Il mio ultimo racconto pubblicato su Amazon in formato elettronico (disponibile anche in Pdf nel mio negozio)
La pubblicazione in formato elettronico perché si tratta di un racconto di una trentina di pagine e quindi sarebbe un furto far pagare 5 euro per il formato cartaceo che comunque sarà disponibile tra una settimana.
Si tratta di un giallo in cui

mercoledì 4 gennaio 2017

Con “Fine Turno” Stephen King chiude la trilogia dedicata al genere poliziesco

«Per le legioni dei suoi fan, fine turno, combinazione tutta kinghiana di horror e mystery, è il finale perfetto della trilogia di Bill Hodges.»


In “Fine Turno” (End of Watch) capitolo finale della trilogia poliziesca di Stephen King, il Re torna sul sentiero che lo ha reso il più grande scrittore vivente ossia il paranormale pur avendo iniziato questa serie in puro stile hard boiled con “Mr Mercedes” nel 2014 e continuato sulla stessa linea narrativa con “Chi Perde paga” (Finders Keepers) del 2015.