"Me ne stavo lì, a terra. Con un fiotto di sangue che si riversava su quel freddo e desolato marciapiede. Stavo crepando. Lo sapevo e non potevo farci niente, se non aspettare la morte..."



(da “L’inferno” di Sam Stoner)



venerdì 13 aprile 2018

Corso di Scrittura con Pubblicazione




Nei mesi di maggio e giugno 2018 sarò il docente del Corso di Scrittura con Pubblicazione organizzato da Kubera Edizioni e che prevede la pubblicazione in cartaceo e eBook dei racconti scritti durante il corso. 

mercoledì 4 aprile 2018

Una questione di soldi di Giusy Giulianini

Giusy Giulianini
Se non sapete cosa sia una partitura blues e non sapete leggere la musica vi consiglio di leggere “Una questione di soldi” di Giusy Giulianini.
Si tratta di note in parole il cui suono è straziante e seducente solo come il miglior Blues sa essere. La storia proviene dai recessi noir di Giusy Giulianini,  una donna in apparenza elegante e raffinata, bella e solare ma che ha in sé tesori nascosti di pura malinconica poesia. 


Questo racconto sarebbe piaciuto a Cornell Woolrich e forse anche a sua madre. Cornell lo avrebbe letto nella hall di un hotel. In sottofondo Muddy Waters e le cigolanti rotelle del carrello porta bagagli di qualche capricciosa e ricca ereditiera in cammino verso un destino con le fattezze di un uomo con “un’intelligenza affilata, una sofferenza mascherata di ruvidezza…”
Un racconto straordinariamente scritto. 
Un ritmo che ipnotizza. 
Una metrica straziante. Stasera scriverò la recensione, appena riuscirò a staccare gli occhi dalle tue parole, Donna in noir.



Titolo: Una storia di soldi
Autore: Giusy Giulianini
Editore: Oakmond Publishing
Data pubblicazione: 2 aprile 2018
Tempo di lettura medio previsto: 8 minuti
Clicca qui per l’acquisto 0,99 euro

Chi non desidererebbe per sé le ricchezze di Creso? Eppure, non sempre i soldi sono una benedizione. A volte, diventano il prezzo malaugurato di una vita.

giovedì 8 marzo 2018

Come fare errori e vivere felici


Presentare autori può essere una gran rottura. Presentare amici una goduria, almeno ci si diverte. Nel caso di Angela Pollastrini non si tratta di un'amica, spero potrà diventarlo in futuro, e non si tratta di un libro, parliamo di un manuale salvaFelicità. 

Lo so che molti di voi godono nello sguazzare in pozzanghere di puro tedio e autocommiserazione ma si tratta di stati emotivi autoinflitti a causa di vostre o vostri ex che vi hanno devastato cuore e anima. Nella normalità le persone godono nell'essere felici. Come me, anche se a volte faccio la parte dello scrittore noir bastardo.

E quindi, come si fa a essere felici e soprattutto come si fa a mantenere la felicità una volta conquistata?

giovedì 4 gennaio 2018

Scandicci, Ali Babà e i quaranta ladroni


by Sam Stoner



Scandicci, quel ridente paese della terra di Toscana ricco di storia, di architettura e divoratori di capitali pubblici che a confronto il tarlo asiatico, Anoploplora chinensi, capace di divorare un albero intero, è un infante da latte.


Ecco perché l’odierna giunta comunale, folgorata da tale illustre passato e lusinghiero pedigree entomologico, ha avuto un moto di orgoglio e fierezza e prendendosi per mano, con le lacrime agli occhi, ha deciso, la giunta e i giuntori, di tracciare uno sfolgorante percorso politico.

Un percorso problematico, però. Traccia oggi e traccia domani, ed ecco che le strade cominciano a confondersi, tutte intrecciate, attorcigliate, avvinghiate. E come si fa si son chiesti i giuntori della giunta.

martedì 14 novembre 2017

Intervista a Sam Stoner scrittore e autore dell’antologia comica “Un pacco inatteso”


by Sam Stoner



Grazie a Kubera Edizioni per l'intervista realizzata in occasione dell'uscita della mia antologia "Un pacco inatteso" e pubblicata sul blog della casa editrice.

"Intervista a Sam Stoner scrittore e autore dell’antologia comica “Un pacco inatteso” edito da Kubera Edizioni e in uscito in ottobre 2017.



1 – Come nasce l’idea di quest’opera?
Io scrivo solitamente noir sia romanzi che racconti tuttavia amo la lettura brillante e qualche volta ho provato a scrivere con il solo fine di divertirmi e divertire. Ho deciso così di riunire le mie composizioni brillanti visto che non sono molte.

2 – Il titolo della tua opera “Un pacco inatteso” è particolare, ce ne vuoi parlare?

Il titolo dell’opera deriva dal titolo di uno dei racconti presenti che è arrivato spontaneamente, lo capirete leggendo. Comunque è un titolo che ben si addice a ogni racconto, perché dietro a ogni rapporto d’amore c’è un “pacco”, una fregatura. Sta a noi riderne e andare avanti oppure farne un dramma. Personalmente preferisco farmi sempre una risata...

continua a leggere

giovedì 2 novembre 2017

Il pacco inatteso di Sam Stoner



Un pacco inatteso - passioni, fellatio e altre amenità è il mio ultimo libro.
Stile veloce, molti dialoghi e battute per ridere dell'amore, dei rapporti, della famiglia.
Al seguente link l'anteprima
http://www.samstoner.it/bookshop/un-pacco-inatteso/

Edito da Edizioni Kubera
Pagine 104
Cartaceo euro 8,50
eBook euro 2,49

Nelle librerie e nelle migliori librerie on line

domenica 11 giugno 2017

L’importante è lasciare le ossa al cane…

L'altro giorno mi sono imbattuto per caso in una lettura interessante, pagine di una scrittrice italiana che non conoscevo, Viola Di GradoE non fate battute, c’è chi scopre Dio solo il momento di crepare, potrò permettermi qualche svista ogni tanto. 

Ho trovato la sua scrittura brillante, ricca, pungente, di assoluto talento, lo stile mi ha ricordato alcune pagine di De Lillo e Tom Robbins. Insomma, una fuoriclasse.

Indagando ho scoperto che ha vinto numerosi premi, anche internazionali, finalista del PEN Literary Award