PRONTUARIO PER DONNE PER FARSI AMMAZZARE



Comportamenti da osservare scrupolosamente per morire in modo violento a cura dell’ASADI (Associazione Stupratori e Assassini di Donne Italiana)

Se il vostro ex dopo numerose e ripetute minacce vi chiede di vedervi per l’ultima volta nel parcheggio del supermercato alle ore 23 …

Se dopo aver incontrato uno sconosciuto in un locale lui vi invita a raggiungere i suoi amici a una festa e si offre di darvi un passaggio

Se dopo aver conosciuto un uomo in un locale lui vi propone di andare a casa sua in aperta campagna

Se il compagno ti mena ogni sera perché innervosito dalla giornata di lavoro (a chi non capita, io meno ogni sera i miei vicini…) e tu, decisa a lasciarlo, ti persuadi a dirglielo guardandolo negli occhi (invece che comunicarglielo per fax) dicendo anche che lo… rovinerai!

Se rimani incinta del tuo amante sposato e decidi di comunicargli la lieta novella di notte, in auto, aggiungendo che dirai tutto alla moglie…

Quando la tua amica ti invita a casa del suo ragazzo cocainomane perché dà una festa con i suoi amici spacciatori….

Se accetti una bevanda da uno sconosciuto in un locale dopo che lui ci ha versato dentro una dose della droga dello stupro (mia nipotina di 6 anni prenderebbe a calci nelle palle chiunque osi offrirle bevande ma tu, donna adulta, sei ovviamente meno aggressiva e stuprabile)

Se torni in ufficio di notte per riprendere il portatrucco (se aspetti il mattino successivo un cataclisma devasterà la California nella notte…) e non chiudi la porta dopo essere entrata. Non solo, non hai con te il cellulare lasciato in auto e hai dimenticato il cervello nel vano portaoggetti…

Se, abitando sola, apri la porta e fai accomodare due uomini sconosciuti che dicono di essere due dei re magi (hanno il biglietto da visita che lo attesta) alla ricerca della mirra che dovrebbe trovarsi nei pensili della tua cucina…

Se ti sballi in un locale di alcol e pasticche tanto “per fare festa” e decidi di prendere una boccata d’aria nel parcheggio isolato facendoti accompagnare fuori da un gruppo di ragazzi sconosciuti con l’uccello duro.


Tutti questi comportamenti possono anzi debbono essere seguiti da ogni donna perché siamo in uno Stato di diritto in cui la donna ha il diritto di DIRE NO in qualsiasi momento (dire no a una relazione come dire no a un rapporto sessuale) e l’uomo È COSTRETTO a desistere e fare un passo indietro.

Da chi è costretto? Ma che domanda… dai propri principi morali ed etici, dalla ragionevolezza, dal profondo rispetto che nutre verso le donne.

Quindi ricordate bene che non solo potete ma anzi DOVETE sempre fidarvi degli sconosciuti, dei partner e degli ex violenti, dei delinquenti, degli ubriachi, di quelli che vi minacciano perché sono persone innocue e tranquille, tanto al massimo più che stuprarvi , massacrarvi di botte, uccidervi e farvi a pezzi non potranno.

Alla fine quel cazzo di passo indietro nel pieno rispetto di voi lo faranno anche se oberati dal peso del vostro cadavere che cercano di occultare.

Si potrebbe andare avanti all’infinito ma sarebbe inutile perché sono sicuro che molte di voi sono di gran lunga più creative e determinate nell’incasinarsi la vita.




Articolo redatto con intento ironico per veicolare il messaggio che non bisogna fidarsi di nessuno e che la propria vita è un bene prezioso da tutelare non esponendosi con comportamenti potenzialmente pericolosi per se stessi. 









Post più popolari